Malattie e Fertilità

Principali patologie che influiscono sulla fertilità

Altre patologie che possono interferire con la fertilità

Malattie generali

La riproduzione umana è un processo piuttosto robusto ma, quando il nostro organismo non è in buone condizioni di salute, la riproduzione può risultare difficile. Sia nel maschio che nella femmina le malattie generali, cioè le malattie che colpiscono l'intero organismo o altri organi ed apparati al di fuori del sistema riproduttivo, danno effetti negativi sulla fertilità. Quindi spesso la fertilità è diminuita in persone affette da diabete grave, malattie del sistema immunitario, malattie croniche dei reni e del fegato, alcune malattie neurologiche e molte altre malattie non strettamente riproduttive.

Tumori

I tumori possono colpire direttamente l'apparato genitale o altri componenti del sistema riproduttivo. Nel maschio il tumore testicolare, che comunque è raro,  si presenta in età giovanile e può anche essere scoperto nel corso delle indagini eseguite per l'infertilità; per questo motivo è sempre indispensabile visitare ogni uomo infertile e non limitarsi solo a fargli eseguire l'analisi del liquido seminale. Inoltre le terapie per i tumori, che oggi sono molto efficaci e portano spesso a guarigione completa, possono avere effetti tossici irreversibili sulla fertilità maschile e feminile. Oggi però è possibile preservare la fertilità prima di eseguire queste terapie: si possono congelare sia gli spermatozoi che gli ovociti, in modo da poterli poi utilizzare dopo la guarigione quando si vorranno bambini.

L'infertilità inspiegata

Nonostante i grandi progressi delle conoscenze scientifiche molte coppie infertili non hanno una causa evidente della difficoltà di concepire: hanno tutti gli esami normali e apparentemente quindi tutto dovrebbe funzionare, oppure il maschio ha lo spermiogramma alterato, ma nessuna delle cause note di infertilità. E' molto importante ricordare che molte delle cause di infertilità che oggi curiamo erano completamente ignorate 50 anni fa. E' quindi probabile che esistano cause di infertilità che ancora non sono state scoperte: ad esempio ci sono più di 200 modelli sperimentali animali in cui bloccando il funzionamento di un gene non si ottiene più la riproduzione, pur essendo l'animale sano da tutti gli altri punti di vista. La riproduzione umana è controllata da un grande numero di diversi geni e probabilmente nei prossimi anni saranno scoperte molte nuove cause di infertilità che oggi ignoriamo. Poi ci saranno sicuramente ulteriori altri meccanismi, che oggi non siamo neppure in grado di immaginare. E' importante capire questo perchè spesso le coppie infertili senza una spiegazione si sentono frustrate ancora più delle altre coppie e spesso ricevono consigli insensati o vengono addirittura colpevolizzate (" se non ci pensassi troppo concepiresti subito...", "se non foste così stressati andrebbe tutto bene..".etc), il che aumenta frustrazione e isolamento.

logo fertilità 4usCopyright 2014  Fertilità4Us - Tutti i diritti riservati
webadmin: RC web Genova
Sito ospitato su server MCDUE Servizi Internet
Leggi le informative: Informativa sui Cookies e Informativa Privacy

RC Web - siti e database personalizzati
Croci Rita